Ringraziamento nostrano

Il quarto Giovedì di Novembre si festeggia il “Thanksgiving Day” negli USA, festa utilizzata per ringraziare di essere “americani” sostanzialmente, anche se il ringraziamento ha un significato più profondo ed è dedicato al raccolto di cui si potrà godere nei mesi freddi.

Penso che prendersi del tempo per ringraziare, che sia il raccolto, l’essere di una nazione, il passaggio da un periodo ad un altro o semplicemente ringraziare la vita sia bellissimo, specialmente in questo 2020 dove molti hanno ringraziato di essere ancora qui, hanno ringraziato medici e infermieri, hanno detto grazie per non aver visto fallire le loro attività, anche se tanti non hanno altrettanto da ringraziare e sono in preda allo sconforto; stimo che fermarsi e dire grazie sia educativo.

Io e la mia dolce metà abbiamo “inventato” un giorno del ringraziamento nostrano!
Questo penultimo Giovedì di Novembre segna un passaggio, soprattutto con l’inizio della settimana del Black Friday, che è proprio il giorno dopo il Thanksgiving; passaggio dove si saluta la parte autunnale della stagione e dal cambio temperatura direi che si percepisce tantissimo, (almeno qui a Torino), anche se il solstizio d’Inverno sarà il 21 Dicembre, (festa celtica di Yule).
Si dice arrivederci ai colori dell’Autunno per farsi avvolgere dal candido dell’Inverno.
Da noi segna, il momento di mettere via le decorazioni autunnali e tirare fuori quelle natalizie e di Yule.
Diciamo ciao ad Halloween-Samhain e facciamo l’ingresso ufficiale nel “tran tran” dei regali natalizi, della pianificazione di cene, pranzi e brunch con amici e parenti (speriamo, visita la situazione) e si mettono decorazioni brillanti (che tanto adoro). Lo festeggiamo con una cenetta con piatti tipici del Thanksgiving e addobbi a tema.

Giovedì ho passato una giornata in ospedale molto lunga e una cenetta con mia moglie è stata decisamente la coccola migliore.

PS: Noi Celti (concedetemelo intendo: chi segue le tradizioni celtiche), usiamo festeggiare e dare il primo “grazie” per il raccolto nella festa di Lughnasadh, prima festività delle tre che celebrano, appunto, la stagione del raccolto (le altre sono Mabon e Samhain), dove si ringrazia appunto per i primi frutti raccolti e si ricorda il sacrificio del Dio sotto forma di grano nel suo ciclo di morte per dare nutrimento alla popolazione e si festeggia il 1 di Agosto.

3 pensieri su “Ringraziamento nostrano

  1. Tralasciando che quel piatto mi ha fatto venire fame solo a vederlo! (chi l’ha cucinato?)
    Creare delle tradizioni personali è la cosa che più adoro al mondo,ed anche sfruttarle per decorare la casa. Vedere la casa mutare di stagione in stagione la rende viva,piena di positività e amore,che meraviglia!
    Io ho inaugurato l’anno scorso la piccola tradizione del calendario dell’avvento assieme a Mario.
    Li ho sempre odiato senza motivo,anzi forse perchè mia madre non me ne aveva mai comprato uno,e poi l’anno scorso per consolarlo dopo l’uscita dall’ospedale (si,il ricovero nel quale ha avuto la diagnosi) pensai di tentare e gli portai un calendario di cioccolatini qualsiasi.
    Facevano abbastanza schifo,ma erano diventati la nostra tradizione.
    Il pensiero di aprire la casellina e indovinare che forma di cioccolatino ci fosse dentro,partiva fin dal mattino!
    Purtroppo visto che l’anno scorso di questi tempi ho avuto la parotite molte caselle ha dovuto aprirle da solo con me collegata in chiamata che a malapena riuscivo a parlare,ma ci rifacciamo quest’anno con il calendario della Kinder!

    Quando vedo e leggo la tua vita la sogno tale e quale!
    Io e la mia dolce metà,soli e tranquilli,a vivere le nostre tradizioni e coccolarci a vicenda…ahhh!!!!!

    Piace a 1 persona

    1. Il piatto lo ha preparato mia moglie! Tra noi è lei che cucina, perché affidarsi a me darebbe scarsi risultati. Trovo molto carina la tradizione del calendario dell’avvento e sicuramente quest anno sarà più buono con i cioccolatini della kinder!
      Vi auguro di poter vivere e creare le vostre tradizioni nel minor tempo possibile

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...